Il primo progetto formativo promosso dai gruppi giovani delle principali associazioni datoriali veronesi per far crescere professionalità, persone e cultura d'impresa.

(1°ANNO) 4° GIORNATA – Sabato 20 Aprile 2013

(1°ANNO) 4° GIORNATA – Sabato 20 Aprile 2013
20 aprile, 2013

ORARIO (9,00 – 18,00)

ANALISI RELAZIONALE E LETTURA DEL COMPORTAMENTO

FINALITÀ

Il fattore più importante, interno ed esterno di ogni impresa, è rappresentato dalle persone, intese come: collaboratori, clienti, fornitori. Da qui la necessità di aumentare, a livello manageriale, il grado di competenza inerente gli elementi che concorrono a generare i comportamenti e al tempo stesso una corretta interpretazione di come tutte queste azioni vadano ad impattare sul carattere del manager influenzandone le scelte. La finalità del corso è di fornire un modello scientifico di riferimento per una efficace gestione dell’ambito relazionale con tutte le persone che interagiscono con il proprio ruolo prevedendone e interpretandone i comportamenti.

FORMATORI

Fernando Toppetta

• Principi e fondamenti del modello DETA

• Leggere, interpretare e prevedere il comportamento

• Applicazione del modello in ambito gestionale e commerciale

• Prevenire e gestire le situazioni conflittuali

• Il marketing relazionale per un nuovo sistema di vendita

DIDATTICA

Lo svolgimento del seminario prevede spunti teorici e svolgimento di

test di autodiagnosi per la rilevazione dei tratti di personalità applicati

alla leadership, visione di spezzoni di film come momenti di rinforzo dei

concetti fondamentali.

Associazioni Aderenti

  • Ordine architetti
  • Ordine degli ingegneri di Verona e provincia
  • CONFCOMMERCIO
  • CONFARTIGIANATI
  • CONFCOOPERATIVE
  • GGC
  • CONFAPI
  • CONFINDUSTRIA
  • ANCE